Accademia Nazionale di Santa Cecilia

La campagna abbonamenti 2008/2009 dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia si focalizza su chi dà vita alle emozioni che solo la musica sa trasmettere: i maestri d’orchestra, che si presentano con una campagna multisoggetto e ci svelano il loro lato ironico.

La creatività della campagna rende protagonista il lato umano di un’istituzione che posiziona la propria immagine lontana dagli stereotipi spesso riferiti alla musica classica.

La campagna abbonamenti 2010/2011 gioca con ironia sull’ambiguità di alcuni termini tipici della musica classica, che però hanno anche un significato di uso più comune.

L’uso di un linguaggio poco “istituzionale” risponde alla volontà dell’Accademia di sbarazzarsi di quel luogo comune che troppo spesso vede il mondo della musica classica come troppo serio, “polveroso” e lontano dalla cultura popolare.

Progetto realizzato per Dandelio Industrie Creative IMC.